mercoledì 23 agosto 2017

Due omaggi per voi da Moonjune Records: Terje Rypdal - Happy 70th Birthday


Compie 70 anni un riferimento assoluto della chitarra. Di seguito auguri, considerazioni e novità da Moonjune Records, che vi fa anche due regali!
_______________________________________________
 
 
MoonJune wishes Happy 70th Birthday
to the ultimate guitar maestro and Stratocaster poet,
sonic visionary and deep soul searcher 
TERJE RYPDAL
 
 
 
 
"Cosmic grooves, celestial harmonies".
 
 
 
 
"Reflective mystic somber chords.
 
 
 
 
One of the most original and immediately recognizable guitar sounds on the planet.  
- Barry Cleveland, Guitar Player Magazine

Rypdal can wow you with speed and chops as well as any virtuoso, but he can do more: he can paint a picture, tell a story, inspire quiet reflection, stir memory, elicit emotion. Guitar virtuosity is rather common these days, but these gifts of evocation are as rare as ever.
- Giddeon Egger, Notes On The Road
 
 
 
 
 
Dear Friends In Music

Terje Rypdal - Norwegian multi-instrumentalist, predominantly electric guitar player (Rypdal also played soprano sax, flute, piano, synth, acoustic guitar on his records and live concerts), composer, sound visionary - is arguably my all time favorite musician and a huge inspiration since I've heard his music for the first time in early 80s. No other guitarist touched my soul and shakes my inner and outer senses more thanas this genius axe viking.Terje Rypdal is the exclusive ECM artist for 45 years. Admired by Jeff Beck, Andy Summers, David Torn, Bill Frisell, Allan Holdsworth, Jan Akkerman, Elliott SharpNels Cline, Henry Kaiser, Phillip Catherine, Eivind AarsetRoine Stolt, Mark Wingfield, and possibly even Jimi Hendrix, quoting him as one of their favorite players. Terje Rypdal is one of the most respected European contemporary artists and as way-too-many guitar/jazz/prog/fusion luminaries who are not USA and/or UK based, remains comparatively unrecognized specially within the United States, where he only performed 3 times, and I was lucky to catch him at his breathtaking formidable NYC performance at Le Poisson Rouge in 2012 (with Palle Mikkelborg on trumpet, Stale Storløkken on Hammond organ and Paolo Vinaccia on drums). As the former Guitar Player editor Barry Cleveland wrote once, his sound is one of the most original and immediately recognizable on the planet. New music? Jazz? Prog? Jazz-rock-fusion? Neo-classical? No, simply Terje Rypdal, a genre per se, -unique, incomparable, innovative, beyond any conventional categorization. 

Several MoonJune associated guitarists consider Terje Rypdal among their greatest influences: Mark Wingfield, Michele Delville, Markus Reuter, Dennis Rea, Nelson Coelho, Agam Hamzah, Reza Ryan.

To celebrate 70th birthday of the ultimate guitar maestro, MoonJune is offering free downloads of two tunes that are directly inspired by the Norwegian maestro.
 
 
FREE DOWNLOAD
FREE DOWNLOAD
 
 
WINGFIELD REUTER
STAVI SIRKIS
Fjords de Catalunya
from the album
The Stone House
(MoonJune Records, 2017)

Tributing the celestial Rypdal.

Mark Wingfield (guitar), Markus Reuter (touch guitar), Yaron Stavi (bass guitar),
Asaf Sirkis (drums).
 
 
 
 
DOUBT
Over Birkerot
from the album
Never Pet A Burning Dog
(MoonJune Records, 2010)

Terje Rypdal's composition originally
on his album Odyssey
Tributing the vintage Rypdal.

Michel Delville (guitar), Tony Bianco (drums), Alex Maguire (keyboards).
 
 
 
 
 

domenica 13 agosto 2017

29° ROCK CONTEST: al via le iscrizioni al concorso nazionale per gruppi musicali emergenti

 

La manifestazione, aperta ai musicisti under 35, è organizzata da Controradio e ControradioClub,
in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze e SIAE.

 

29° Rock Contest: al via le iscrizioni al concorso nazionale per gruppi musicali emergenti

 

 E' possibile iscriversi fino al 30 settembre su www.rockcontest.it 
Si moltiplicano i premi per i vincitori, con il Premio Fondo Sociale Europeo e il Premio SIAE. Sugar Music tra i partner.

 



 

lunedì 5 giugno 2017

FACELESS NIGHT: Una sorpresa per tutti i fans!

 

 

FACELESS NIGHT: Una sorpresa per tutti i fans!

 

Per celebrare l'imminente uscita del nuovo album "Seven Gates", alcuni fans dei Faceless Night hanno realizzato un videogioco intitolato "Seven Gates: Redemption". Il gioco, creato mediante il software "RPG Maker VX ACE", ha come colonna sonora, estratti in formato midi dell'imminente album, presto edito da Anger Music Releases e distribuito da Punishment 18 Records.

 

Il gioco, di natura umoristica, è ambientato in un mondo dove il metal ha rimpiazzato tutti i generi musicali. Il protagonista é un giovane musicista, costretto ad attraversare gli inferi per diventare un degno metallaro. I Faceless Night compaiono all'interno del gioco con il compito di guidare il protagonista attraverso i gironi.

 

Al seguente link potrete scaricare gratuitamente "Seven Gates: Redemption", buon divertimento!
https://www.indiexpo.net/it/games/seven-gates-redemption

 

Seven gates Tour 2017:

30/06/2017 - Bresso (MI) - Blue Rose: release party (+ Guest TBA)

07/10/2017 - Bresso (MI) - Blue Rose: Faceless Night + Winterage + guest

28/10/2017 – Busto Arsizio - (VA) – Comunità Giovanile: w. Perpetual Fire

25/11/2017 – Caleppio di Settala - (MI) – Dundee Pub

 

 

Official: http://www.facelessnight.com

Facebook: https://tinyurl.com/facelessnight 

You Tube: https://tinyurl.com/Faceless-Night-Band

Label: www.angermusic.it

Dist: http://www.punishment18records.com/

 

mercoledì 19 aprile 2017

BRIT FLOYD - THE WORLD’S GREATEST PINK FLOYD SHOW. Due date a luglio!

 

 The World's Greatest Pink Floyd Show

 
IMMERSION WORLD TOUR 2017
 
TORNA IL NUOVO SPETTACOLARE TOUR DEI BRIT FLOYD,
CHE HA VENDUTO OLTRE UN MILIONE DI BIGLIETTI NEL MONDO!
 
28 luglio 2017
ROMA
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Sala Santa Cecilia
 
30 luglio 2017
PIAZZOLA SUL BRENTA (PD)
POSTEPAY SOUND
 
Milano, 19 aprile 2017 - L'evento rock più atteso dell'anno ritorna! I Brit Floyd portano in scena le canzoni dei Pink Floyd con una nuova spettacolare produzione, "Immersion World Tour 2017". L'emozione di assistere ad un concerto dei Pink Floyd è riportata in vita dalle tecnologie più raffinate riguardanti il suono, uno spettacolare gioco di luci e schermi giganti.
Oltre alla performance di classici tratti da album leggendari quali "The Dark Side of The Moon", "Wish you were here", "The Wall" e "The Division Bell", i Brit Floyd offrono un tributo al disco "Animals", che festeggia i 40 anni dall'uscita, con una brillante performance di "Dogs" e altre gemme musicali del repertorio dei Pink Floyd.
 
Il tour dei Brit Floyd è ormai divenuto un vero fenomeno, universalmente riconosciuto come il miglior tributo di sempre ai Pink Floyd. Ricreando fedelmente la scenica del "Division Bell Tour" del 1994, con tanto di schermo circolare, luci, laser e gonfiabili, lo show è vicinissimo alla magnificenza di un concerto dei Pink Floyd. Più che un tributo, è uno show vero e proprio che non deluderà i fan della band.
"L'Immersion World Tour" è il progetto più ambizioso e potente a livello produttivo del gruppo.
 
 
I biglietti saranno in vendita dalle 10:00 di venerdì 21 aprile tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it e punti vendita autorizzati.
 
Per maggiori informazioni:
LIVE NATION ITALIA (02.53006501 – info@livenation.itwww.livenation.it)

 

martedì 18 aprile 2017

Acqua e vino Chianciano in jazz

Prima edizione per un festival che promette molto, molto bene, per vari motivi.



C'è un programma di qualità che per tre giorni tocca il jazz attraverso musica, racconti, incontri, workshop. C'è una formula che prevede l'accesso gratuito ai concerti. C'è il territorio, un festival che nasce e vuole nascere a Chianciano perché è qui che deve stare, a parlare tutto assieme di note e della terra che le ospita, con eventi correlati che mettono in contatto il percorso musicale con l'enogastronomia di qualità, le eccellenze locali e chi con esse lavora e produce.

Non perdetevelo, se non siete troppo lontani. C'è un bel ponte da sfruttare per allungare il weekend, con l'acqua e col vino.

Ecco qui tutte le informazioni

martedì 11 aprile 2017

ANI DIFRANCO - Nuovo album e tour europeo (Italia inclusa)

 
 
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Website
Website


ANI DIFRANCO NUOVO ALBUM E

TOUR EUROPEO (ITALIA INCLUSA)



Tra gli ospiti Justin  Vernon (Bon Iver),

Gail Ann Dorsey  e Tchad Blake

 

Ani DiFranco annuncia il suo ventesimo album in studio "Binary" in uscita il 9 giugno sulla sua Righteous Babe Records. Con questo nuovo lavoro l'iconica cantante,  cantautrice, poeta, attivista e trendsetter  torna nei territori DIY che l'hanno resa famosa a livello mondiale più di venticinque anni fa. Ani, infatti, è stata una dei primi artisti a creare la propria etichetta nel 1990 ed è stata riconosciuta come simbolo femminista per la sua imprenditorialità, l'attivismo sociale e i testi espliciti e mirati. In un momento di caos globale e di confusione, la DiFranco va dritta al bersaglio con una serie di canzoni che offrono una vasta gamma di prospettive e di scenari musicali.

Ani DiFranco tornerà anche a suonare in Europa, dove manca dal 2014, con prestigiose partecipazioni al festival di Glastonbury e a quello del London Palladium, comprese le seguenti due date in Italia: 
4 Luglio - Villa Ada (Roma)
5 Luglio  - Carroponte (Milano)


L'album sarà disponibile dalla data di uscita su tutte le piattaforme digitali, in versione streaming o download, e nel merchandising del tour europeo estivo.

Grazie al portale PledgeMusic, i fan europei possono pre-ordinare l'album, nella versione CD o vinile. Come premio avranno immediatamente tre tracce in esclusiva e l'accesso a contenuti bonus dedicati. I fan potranno inoltre ordinare gadget speciali come libri con testi, T-shirt, poster serigrafati, borse, chitarre firmate e stampe esclusive.
Scritte prima delle elezioni del 2016, le canzoni di "Binary" sono segni profetici della situazione della politica americana attuale. Ani affronta la sfida e la necessita di insegnare la non-violenza in "Pacifist's Lament" e il bisogno di più empatia in "Terrifying Sight". "
Play God" è un grido di battaglia per i diritti riproduttivi e nella title track la DiFranco rivela il significato più ampio del disco: "questo principio binario fa eco in tutto il corpo" osserva Ani "con un orecchio noi sentiamo, ma solo con due orecchie possiamo percepire l'intero spettro di profondità e la posizione. Non riesco proprio a scrollarmi di dosso questo pensiero, che nulla può esistere veramente se non in relazione con qualcos'altro. Questa è l'origine di questa canzone e di questo album".

La spina dorsale del suono di "Binary" è la sezione ritmica dei musicisti di lunga data di Ani, il bassista Todd Sickafoose e il batterista Terence Higgins, ma in gran parte dell'album questo rodato trio è arricchito da ospiti all-star come il virtuoso violista Jenny Sheinman e il mago delle tastiere Ivan Neville. Altri collaboratori sono il leggendario Maceo Parker, Jusint Vernon (Bon Iver) e Gail Anna Dorsey, bassista di lunga data di David Bowie. Il mix è stato affidato alle sapienti mani di Tchad Blake (The Black Keys, Pearl Jam tra gli altri) che ha portato con la sua impronta le canzoni ad altissimi livelli.

"Binary" rappresenta il primo album di una joint venture europea tra Aveline Records e Righteous Babe Records. L'etichetta Aveline Records è stata fondata nel Regno Unito nel 2016 da Ian Blackaby, Lizzie Evans della Evans Above PR e Immy Doman, co-fondatore dello storico locale Green Note a Camden Town (Londra)

Ani DiFranco ha trascorso gran parte del 2016 nel VOTE DAMMIT tour, collegato al voto per le elezioni amministrative, congressuali e presidenziali statunitensi. Nei giorni seguenti agli ormai noti risultati, i fan si sono rivolti a lei per rinnovare la loro carica, ansiosi di ascoltare la musica da sempre intrisa di saggezza dell'attivista di New Orleans. Ani ha incoraggiato i fan a intraprendere azioni politiche, come ha fatto lei stessa suonando al party finale di beneficenza della marcia delle donne su Washington a marzo, con i The National e le Sleater Kinney

Ani sarà premiata con l'annuale Icon Award Independent presso la cerimonia Libera Awards dell'American Association of Independent Music nel mese di giugno.

 


http://facebook.com/anidifranco
http://righteousbabe.com/
www.anidifranco.com

 



 




 

 

giovedì 23 marzo 2017

Il tour di presentazione di "Rolling Stones 1961- 2016 . La storia, i dischi e i grandi live" di Massimo Bonanno


 
 
 
["Luca trambusti"]
 
 
 
Massimo Bonanno
  
THE ROLLING STONES 1961-2016
La storia, i dischi e i grandi live

Vololibero Edizioni
Collana: Heroes
 
Formato:
14 x 21 cm

Pagine:
552 b/n

IN LIBRERIA DAL 4 APRILE 2017
 
 
Correva l'anno 1967. Tra il 5 ed il 9 Aprile i Rolling Stones suonavano in Italia. Bologna, Roma, Milano e Genova furono le tappe di quel tour.
Oggi a distanza di 50 anni Massimo Bonanno, in un'incredibile similitudine con quelle date, compie, nelle medesime città, il suo tour di presentazione del libro da lui scritto che racconta la storia dei Rolling Stones.

GENOVA 4 APRILE 2017
MILANO 6 APRILE 2017
ROMA 10 APRILE 2017
BOLOGNA 11 APRILE 2017

 
 
 
 
Questo il calendario del "Bonnano Tour" di presentazione del suo libro
"THE ROLLING STONES 1961-2016"

Ecco i dettagli:

4 Aprile - Feltrinelli Genova
ore 18,00 con
Renato Tortarolo e Vittorio De Scalzi

6 Aprile - Baladin Milano
ore 18,30 Con
Mauro Zambellini
interventi musicali degli Stella Vox
 
10 Aprile - Libreria L'Altroquando Roma
ore 18,00 con
Arturo Stalteri e Alberto Castelli

11 Aprile - Libreria Ubik Irnerio
ore 18,00 con
Pierfrancesco Pacoda e Carlo Babando

 
 
IL LIBRO
Partiti dagli scantinati di Londra, i Rolling Stones sono diventati icone mondiali:
colonna sonora di intere generazioni che hanno sognato, amato, pianto e riso
con i loro indimenticabili riff.
In questo volume Massimo Bonanno racconta i Rolling Stones, dagli esordi ai
giorni nostri, senza tralasciare nulla: demo, concerti, album, bootleg, scandali,
rumors, curiosità, arresti, business, rarità per collezionisti e trasgressioni.
Grazie a un rapporto diretto con Andrew Loog Oldham, primo produttore del
gruppo, e con Philip Townsend, lo storico fotografo dei primi anni Sessanta,
Bonanno ha ricostruito, con precisione e cura dei dettagli, la vita della band. Dai
primi anni, in cui gli Stones crearono il loro mito, ad oggi con i giorni dei tour
mondiali faraonici e del business più estremo.

L'AUTORE
Massimo Bonanno
È l'autore di The Rolling Stones Chronicle pubblicato in Inghilterra per Plexus Publishing, Henry Holt in America, Angus & Robertson in Australia e Nuova Zelanda, Shinko Music in Giappone e Ramsay in Francia. Il volume è uscito in seguito in altre edizioni tradotto in molte lingue.
Nato a Genova, negli anni Ottanta si trasferisce a Londra dove dà gli ultimi
ritocchi al suo primo libro sugli Stones e inizia a lavorare al romanzo Feeling Old Feelings, un thriller ambientato nel mondo del rock e dei media. Massimo ha seguito da vicino i Rolling Stones dalla metà degli anni Sessanta, ed è stato incaricato dal loro sito ufficiale di curare la parte inerente gli archivi delle tournées e dei concerti della band. Suona la batteria in una blues band.